Bibione, la costa è pronta ad investire nell’entroterra

Un incontro tra gli operatori dell’economia e della cultura della costa e dell’entroterra di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

La località balneare veneta chiama a raccolta i colleghi dell’hinterland per aprire una collaborazione che porti vantaggi a tutto il territorio e per tutto il tempo dell’anno. Interessati i territori di Veneto e Friuli Venezia Giulia, mappati da Proteco Engineering per quanto concerne i punti di interesse. La raccolta delle proposte terminerà a settembre con l’obiettivo di una promozione e fruibilità comune già dal 2019

“L’entroterra è il centro storico delle nostre coste. Collegarsi in modo strategico, promuoversi vicendevolmente, coordinarsi per capire le reciproche necessità significa dare ai turisti un’offerta ancora più completa e quindi fare business insieme e per tutto il tempo dell’anno”.
Giuliana Basso, presidente di Bibione Live – Consorzio di Promozione Turistica, sintetizza così l’obiettivo dell’incontro che il consorzio ha organizzato – con la collaborazione dell’amministrazione comunale – per il prossimo 21 marzo, alle 14.30 al Savoy Beach Hotel di Bibione: ‘Turismo. Le sinergie tra costa ed entroterra. Nuove opportunità di promozione e crescita economica nell’Alto Adriatico’.

Sono attesi gli operatori privati e pubbilci dell’economia e della cultura di Veneto e Friuli Venezia Giulia che parteciperanno a un incontro dal taglio concreto e con un chiaro obiettivo: fare proposte e richieste affinché costa ed entroterra lavorino insieme e mettano sullo stesso piatto opportunità, conoscenza e impegno. ‘Solo in questo modo, continua Basso, si può pensare seriamente a una destagionalizzazione e a un’offerta turistica esperienziale che risponde a ciò che il cliente si aspetta di ricevere oggi. E stiamo parlando di un potenziale di dieci milioni di turisti’.

L’idea si sviluppa da uno studio della società Proteco Engineering – presente all’incontro con un eloquente intervento sul metodo di lavoro seguito – che ha monitorato il territorio tenendo conto della viabilità, dei centri storici e degli ambienti naturali esistenti, del sistema di imprese agricole che hanno dato vita a un’ottima enogastronomia, della rete della mobilità lenta cicloturistica e fluviale e così via.
La fruizione lenta del territorio, quindi, come strumento di valorizzazione e competitività turistica, in cui non vi sono cesure tra la vacanza sole-mare e i siti archeologici così come i centri storici delle cittadine che si snodano in un territorio circondato dal verde.

Snello e operativo anche il taglio deciso per l’incontro: saliranno sul palco una decina di aziende che avranno un tempo definito per presentarsi e spiegare di che cosa avrebbero bisogno per migliorare il dialogo tra costa ed entroterra: dal sistema dei trasporti ai musei, dall’azienda agricola e vitivinicola al negozio del centro e il ristorante tipico. Dopo di che sarà la volta di tutti gli operatori presenti che avranno la possibilità di fare proposte da subito oppure di inviarle in un form i cui dettagli verranno forniti in sala. L’obiettivo è arrivare a settembre con le idee chiare su come promuovere costa ed entroterra in un unicum di benessere e bellezza, raggiungibile e fruibile con facilità e convenienza.

“Esattamente il 21 marzo di un anno fa – conclude Giuliana Basso – abbiamo riunito le località dell’Alto Adriatico per aprire un dialogo e una promozione comuni. In dodici mesi sono stati fatti molti passi avanti, a maggio apriremo collegamenti barca che uniranno le nostre coste offrendo ai turisti un’esperienza unica. Vogliamo che questo dialogo arrivi anche ai colleghi dell’entroterra e siamo pronti a metterci subito al lavoro”.

www.bibione.com





Redatto il 20/03/2018
Ufficio stampa Carter&Bennett
Via P. Canciani, 19
33100 Udine


Telefono 0432 1746101
E-mail pr@carterandbennett.com

Carter&Bennett, attraverso giornalisti specializzati e con esperienza pluriennale, offre servizi di ufficio stampa corporate, ufficio stampa di prodotto, ufficio stampa politico e ufficio stampa internazionale garantendo la visibilità qualificata e monitorata su carta stampata, radio, tv, web.

Tags: , , , ,

About the Author

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top