Arteni, la moda e il Friuli

Il fondatore Gianni Arteni,

Arteni, la moda e il Friuli sono elementi difficilmente separabili tra loro e che, non per caso, hanno caratterizzato i sobri festeggiamenti dedicati al compleanno numero sessanta del gruppo del fashion in regione.
Quella degli Arteni è una famiglia che ha messo il proprio nome sull’insegna di tutti i negozi che, dal 1961 in poi, hanno proposto stile e tendenze, portando in terra friulana l’effervescenza della moda, rivoluzionando i tempi di acquisto e inaugurando, negli anni ottanta, uno dei primi store multimarca in Italia.


Oggi il gruppo, oltre a quello virtuale sul web, conta otto punti vendita, tutti in Friuli, per il momento. La pandemia, infatti, ha solo rimandato il progetto di un’apertura nella città di Trieste. «Stiamo ritrovando stabilità dopo un 2020 terribile, spiega il fondatore Gianni Arteni, una volta che questo equilibrio sarà consolidato potremo immaginare anche di uscire dalla provincia udinese, dove di fatto abbiamo sempre fatto i nostri investimenti, un aspetto quest’ultimo che può essere considerato limitativo ma per quanto ci riguarda è la dimostrazione di un autentico impegno sul nostro territorio».


Impegno e determinazione che sono stati celebrati dai numerosi rappresentanti del mondo delle istituzioni che hanno partecipato al brindisi organizzato nel quartier generale di Tavagnacco, lo scorso ottobre. Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga ha proprio sottolineato che questa famiglia di imprenditori dimostra la tipica capacità friulana di rimboccarsi le maniche e guardare sempre al futuro.
«Il settore dell’abbigliamento – continua Arteni – ha subito uno choc devastante a marzo 2020, gli acquisti si fanno un anno per l’altro e quando sono arrivati i decreti di chiusura per la pandemia avevamo i negozi pieni di merce, tutta da pagare. Un incubo andato avanti anche nel 2021. Ci siamo salvati con le vendite dal nostro e-commerce, con le spalle larghe che ci siamo costruiti in 60 anni di esperienza e lo spirito di collaborazione da parte di tutti, fornitori compresi».


Quanto alle abitudini di consumo, anche la moda è investita dal movimento che invita ad acquisti sostenibili. «Accanto alla voglia forte di indossare qualcosa di nuovo e che ci rappresenti al meglio, c’è altrettanto chiara l’attenzione a ciò che si acquista dal punto di vista della sua sostenibilità. Una consapevolezza che sta rivoluzionando tutti i settori, non solo il nostro» conclude Arteni.


Alla strategia imprenditoriale e alle innovazioni del gruppo Arteni – è stato l’inventore della prevendita e organizzatore di memorabili sfilate ed eventi mondani nei suoi punti vendita – si è sempre affiancato l’impegno per offrire capi di abbigliamento di qualità con un servizio ineccepibile. Lo stile Arteni, infatti, non è solo un fatto riferito alla moda, ma deriva molto dalla professionalità dei circa 170 dipendenti e dalla stessa proprietà. Che ora guarda al futuro.





Redatto il 17/11/2021
Ufficio stampa Carter&Bennett
Via P. Canciani, 19
33100 Udine


Telefono 0432 1746101
E-mail pr@carterandbennett.com

Carter&Bennett, attraverso giornalisti specializzati e con esperienza pluriennale, offre servizi di ufficio stampa corporate, ufficio stampa di prodotto, ufficio stampa politico e ufficio stampa internazionale garantendo la visibilità qualificata e monitorata su carta stampata, radio, tv, web.

Tags:

About the Author

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top