Legnolandia

Affonda le sue radici fino al 1830 quando era semplicemente una delle tante falegnamerie che si “nutriva” dei boschi carnici. Oggi Legnolandia è l’unica impresa della provincia di Udine con più di 150 anni di storia e censita nell’elenco delle imprese storiche.

Legnolandia, quindi, in questi anni ha subito una metamorfosi che oggi la mette in condizione non solo di primeggiare in alcuni settori ma anche di essere in crescita significativa in altri. Alla base di tutto resta sempre la conoscenza ultracentenaria della scelta del legno, delle sue lavorazioni e della sua filosofia produttiva strettamente legata alla natura e al territorio.

L’azienda oggi è presente nel settore delle costruzioni, delle case in legno, dell’ arredo per esterni e dell’ arredo di parchi gioco e parchi tematici. Il legno rimane sempre l’elemento principe delle sue creazioni, in prevalenza realizzate con l’abete bianco certificato e pochi altri materiali, riciclabili al 100 % che hanno fruttato all’azienda il prestigioso riconoscimento della bandiera verde di Legambiente.

Legnolandia costruisce per Taiwan l’unico padiglione fuori EXPO

Legnolandia costruisce per Taiwan l’unico padiglione fuori EXPO

Laura Menis

Dopo avere realizzato il padiglione Save the Children e quello della Colombia, l’azienda friulana guidata da Marino De Santa costruisce lo spazio espositivo per la Repubblica di Cina

Legnolandia costruisce il padiglione “Save The Children” di EXPO 2015

Legnolandia costruisce il padiglione “Save The Children” di EXPO 2015

Laura Menis

Uno degli ultimi successi di Legnolandia si chiama Save the Children, il padiglione che sarà ospitato all’interno di EXPO 2015.

Top